Home » Territorio » Rilevanze ambientali

Pozzo della Neve

Pozzo della Neve, una delle rare grotte di tutto l'Appennino contenente ghiaccio perenne, la temperatura è di 1 solo grado centigrado, l'ingresso è localizzato a 1594 m di altitudine. Questa grotta venne utilizzata per produrre e vendere ghiaccio fin dal 1615, e l'attività continuò fino al 1950.

Si prosegue in direzione Pozzo della Creta Rossa (682) fino al fontanile di Canali si entra nella valletta di fronte si attraversa un prato si rientra nel bosco e si continua una discesa che costeggia i ruderi di alcune vecchie tenne che furono per circa 50anni il rifugio di Sante Lauri, detto "Bricchio", eremita per amore e attendente di Gabriele D'Annunzio nella Grande Guerra:
"... la ragazza della quale era innamorato non l'aveva atteso. Respinto, il giovane si isolò dal mondo e non volle più vedere nessuno...". Si prosegue fino a raggiungere la strada asfaltata che sale da Jenne a Fondi, la si attraversa e si continua tra pascoli e querceti fino a raggiungere il tracciato pianeggiante delle Vie del Sacro e del Sentiero Coleman fino ad arrivare a Jenne (834 m s.m.l.).

Raggiungibile con i sentieri: 682, 681a

Comune: Jenne (RM) | Regione: Lazio | Localizza sulla mappa
Pozzo della Neve
Pozzo della Neve
 


 
© Ente Parco Naturale Regionale Monti Simbruini - Via dei Prati, 5 - 00020 Jenne (RM) - Tel.0774/827221 Fax 0774/827183 - E-mail: monti.simbruini@simbruini.it - Posta certificata - CF 94006850583
Privacy | Note legali - Netpartner: Parks.it